Nuovi dati demografici dei social network: numeri che impressionano

fbplanet

E’ vero che dati del genere ne escono ogni due settimane, ma non è frequentissimo trovarne di dettagliati e interessanti come in questa infografica di OnlineMBA.com, che organizza le statistiche in un layout basato sul sistema solare con tanto di grandezza relativa dei vari media-pianeti. E se il fatto che facebook sia il Giove della situazione era prevedibile, qualche sorpresa sulle dimensioni relative dei network ci sono.

L’infografica è interessante non solo per la completezza dei dati, che comprendono genere sessuale, età, livello di scolarità e reddito medio degli utenti dei principali social network (naturalmente riferiti al mercato USA), ma anche per alcune piccole curiosità che si scovano andando a spulciare i dati.

Che il pubblico di Pinterest sia all’82% femminile non è del tutto inaspettato, ma una percentuale così estrema sorprende comunque. Anche meno prevedibili sono altri dati, come le dimensioni assolute del pianeta Google+ (che andrebbero però paragonate all’attività effettiva che vi avviene), o come le differenze nella ripartizione del reddito tra vari tipi di utenti, dove scopriamo che i network più “ricchi” sono Linkedin e Google+, mentre i più poveri sono i più generalisti (facebook, twitter), il che forse non rappresenta un indice macroeconomico esaltante, nemmeno per gli USA.

Linkedin svetta anche come livello di scolarità medio, ma forse solo perché altri media – come reddit o twitter – hanno un’età media molto più bassa. Nel complesso sembrano interessanti “outsider” come reddit e Digg o un ultimo arrivato (ma in fortissima crescita) come Pinterest, che ha numeri interessanti su tutta la linea, (sempre posto che si cerchi un pubblico prevalentemente femminile).

L’infografica si trova sul sito di OnlineMBA.com e vale davvero la pena di uno sguardo approfondito.